Bruxelles: organizzazione di eventi promozionali , culturali e sociali presso l’ambasciata d’Italia

A seguito delle recenti disposizioni emanate dal Ministero degli Affari Esteri in materia di autonomia gestionale e finanziaria delle Sedi all’estero e sulla base della normativa inerente le sponsorizzazioni, si informa tutti gli interessati che è possibile mettere a disposizione gli spazi dell’Hôtel de Caraman-Chimay, Residenza dell’Ambasciatore d’Italia a Bruxelles (Avenue Legrand 43), per la realizzazione di eventi promozionali, culturali, sociali.

L’uso degli spazi demaniali verrà concesso a insindacabile giudizio del Capo Missione, in base a considerazioni di opportunità, di corrispondenza dell’evento al programma di presentazione e sostegno del Sistema-Italia nel Regno del Belgio, nonché in relazione ai carichi di lavoro che gravano sull’Ambasciata. In ogni caso, la precedenza andrà agli eventi istituzionali che prevedono la partecipazione di personalità di Governo.

Le modalità di utilizzazione degli spazi saranno oggetto di una apposita convenzione, che prevede, tra le altre cose, il conferimento di un contributo a titolo di sponsorizzazione.

Il contributo per l’utilizzazione della Residenza sarà recepito nelle forme previste dalla normativa in vigore ed interamente destinato al “Fondo di valorizzazione e conservazione dell’Hôtel de Caraman-Chimay”, sede di proprietà demaniale di pregevole valore artistico.

I soggetti interessati sono pregati di inviare una richiesta a S.E. l’Ambasciatore d’Italia, Alfredo Bastianelli, debitamente firmata all’indirizzo di posta elettronica ambbruxelles@esteri.it o segrebruxelles@esteri.it .

Nessun commento:

Posta un commento